VI Convegno Studentesco Europeo, Venezia Mestre, 29 novembre - 1 dicembre 2019.

VI Convegno studentesco europeo – Venezia Mestre

Ελληνικά

Il VI Convegno Europeo Studentesco si è svolto a Venezia Mestre dal 29 novembre  al 1 dicembre 2019 con tema: “La Storia incontra le Arti, le Lettere e la Tecnologia: L’Uomo e il suo viaggio dal Rinascimento alla Civiltà moderna”. Al Convegno hanno partecipato 140 scuole greche e italiane, circa 3000 tra studenti e docenti e i lavori si sono tenuti presso il Teatro Corso e altre sale a Venezia Mestre.

Il Convegno è stato organizzato dal Comitato scientifico e Organizzativo del Convegno, dalla Fondazione Ellenica di Cultura Italia, la Comunità di greci Ortodossi a Venezia, dal Comitato Nazionale Ellenico per l’UNESCO, dall’Association Européenne des Enseignants (AEDE) in collaborazione con l’Ambasciata di Grecia a Roma, il Consolato onorario di Grecia a Venezia, il Centro Culturale Europeo di Delfi e l’Unione dei fisici greci. Il Convegno è patrocinato dal Ministero dell’Istruzione greco.

L’obiettivo del Convegno è duplice: da un lato nel contatto tra gli studenti italiani e gli studenti greci, rafforzare reciprocamente la coscienza nazionale e dall’altro, dare l’opportunità ai partecipanti di esprimere in modo creativo le loro opinioni, i loro pensieri, le preoccupazioni e le problematiche legate al percorso dell’uomo dal Rinascimento al Mondo Contemporaneo. Il programma prevede presentazioni, performances, composizioni visive e offre loro la possibilità di esprimersi in modo creativo, di scambiare opinioni e di formare un network di comunicazione di lunga durata favorendo il dialogo interculturale tra studenti italiani e greci.

Il convegno è stato onorato dalla presenza del Segretario Generale del Ministero della Pubblica Istruzione ellenico, l’onorevole Anastasia Gkika, che ha seguito i lavori con entusiasmo e grande interesse, congratulandosi con gli studenti e i loro insegnanti per la qualità e l’alto livello dei progetti presentati al Convegno.

All’inaugurazione dei lavori del Convegno hanno preso parte e onorato con la loro presenza il Vicario Generale dell’Arcidiocesi Ortodossa d’Italia, di Malta e di Melitis, Reverendissimo Archimandrita del Trono Ecumenico Padre Evangelos Yfantidis, l’Assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia, dott. Simone Venturini, il Console Onorario di Grecia a Venezia Prof. Bruno Bernardi, il Presidente della Comunità dei Greci Ortodossi di Venezia dott. Dimitris Zafiropoulos, il rappresentante della Fondazione Ellenica di Cultura ad Atene, dott. Yiannis Karkalemis, la rappresentante dell’Unione Europea degli insegnanti AEDE dott.ssa Pavlina Karadima, il fondatore e Presidente del Forum economico di Delfi e sostenitore spirituale del Convegno dott. Simeon Tsomokos, la rappresentante del Rettore dell’Università di Venezia Ca’ Foscari, Professoressa di Storia antica, Francesca Rohr, la Professoressa di lingua e letteratura greca moderna all’Università di Venezia Ca’ Foscari, Caterina Carpinato, il Direttore dell’ufficio regionale delle scuole superiori di Atene dott. Athanasios Faloukas, il rappresentante del comitato scientifico del Convegno, sig. Andreas Sideris, il rappresentante delle scuole che partecipano al convegno, prof. Friganiotis e il Presidente del Comitato Organizzatore, lo storico prof. Nikos Koukis.

La vice presidente della Comunità di greci ortodossi a Venezia, dott.ssa in storia Despina Blassi, ha presentato la storia della comunità di Greci a Venezia, la più antica in Italia.

La cerimonia d’inaugurazione si è conclusa con la proiezione del  video messaggio per il Convegno dell’eccezionale intellettuale prof.ssa Eleni Glykatzi – Arwheiler, storica bizantinologa e membro dell’accademia di Atene

L’organizzazione del Convegno è stata a cura del dal Comitato Organizzativo del Convegno, della Fondazione Ellenica di Cultura Italia, della Comunità di Greci Ortodossi a Venezia e del Consolato onorario di Grecia a Venezia.

Il Comitato Organizzativo è composto da: Kouki Nikolaos A., Filologo, Storico, Direttore del Liceo Doukas, ispiratore e ideatore del Convegno, Kefalogianni-Hatzaki Alice, direttrice della Fondazione Ellenica di Cultura Italia, Falouka Athanasio, il Direttore dell’ufficio regionale delle scuole superiori di Atene, Karkalemi Ioannis, direttore del servizio economico della Fondazione Ellenica di Cultura, Vitali Armando, Filologo del Liceo Leontiou di Patission, Thodi Georgios, filologo della scuola evangelica di Smirne, Karambati Giorgo, filologo del Collegio di Atene, Miniotis Zanni, teologo delle scuole Doukas, Mastori Vasilio, filologo direttore del liceo Kymis, Thomidi Venetio, preside del Liceo Afanto di Rodi, Boura Maria direttrice del Liceo di Velestino, Antoniou Zetta, filologo della Scuola Ionio, Kotsifa Andrea direttore del 1 Liceo di Pefka.

Responsabile per la scelta dei temi, la supervisione dei progetti dei partecipanti e le presentazioni dei loro lavori è stata cura del Comitato Scientifico così composta: Theofanous Andreas, professore di economia politica e presidente del Dipartimento di studi europei e relazioni internazionali del Centro per gli affari europei e internazionali dell’Università di Nicosia, Tsamtzis Ioannis, professore associato di storia romana presso il Dipartimento di storia e archeologia   dell’Università di Ioannina, Vaiopoulos Vaios, Professore associato, Presidente del Dipartimento di Storia dell’Università dell’Egeo, Anastasopoulos Nikos, assistente alla cattedra di storia greca moderna all’Università di Ioannina, Panagiotopoulos Ioannis, assistente alla cattedra di storia ecclesiastica dell’Università di Atene, Kotsiri Athanasios, esperto ambasciatore – consigliere A. (direzione generale C dell’UE, FM), Kouki Nikolaos filologo e storico, Tselentis Dionysios filologo, Boulakaki Christina, esperta in affari internazionali – Membro del Comitato nazionale ellenico per l’UNESCO, Manoli Ioannis, dottore in politiche internazionali sull’ambiente – Membro del Comitato Nazionale Greco per l’UNESCO, Karadima Panagiota teologo filologo e avvocato, prima segretaria del A.E.D.E. in Grecia, Spiropoulo Chrysa, coordinatrice regionale del progetto pedagogico di filologi, Nikolaidi Eythimio, direttore della sezione di ricerca di neogreco della Fondazione Nazionale di ricerca, Alexopoulou Maria, filologo, consigliere onorario della scuola, dottore dell’Università di Monaco, Papanastasopoulos Nikolaos, dottore in giurisprudenza e scienze politiche, docente dell’Università di Atene, Sideris Andreas, scienziato politico, MSc European Studies LSE, editore.

I TEMI DEL CONVEGNO

    1. Il contributo degli studiosi greci all’Umanesimo
    2. La nascita delle Università in Italia Settentrionale nel XIII secolo.
    3. Progressi tecnologici durante il Rinascimento.
    4. Il ruolo della stampa nella diffusione dello spirito del Rinascimento e dell’Umanesimo.
    5. L’Opera teatrale nei secoli XVIII e XIX.
    6. L’educazione del Rinascimento e la riscoperta delle lettere classiche.
    7. Musica religiosa e laica durante il Rinascimento.
    8. Caratteristiche della vita economica di Bisanzio e del Rinascimento: esame comparativo.
    9. I tratti dell’homo universalis.
    10. L’emancipazione dell’arte durante il Rinascimento.
    11. L’evoluzione della struttura sociale a Bisanzio e nel Rinascimento: Un’analisi comparativa.
    12. Bisanzio e Rinascimento: le caratteristiche fondamentali dello spirito.
    13. Rinascimento e Cristianesimo.
    14. L’educazione durante il Rinascimento.
    15. La parola stampata durante il Rinascimento.
    16. Il contributo del Rinascimento all’uso della lingua parlata nella letteratura.
    17. Ellenismo veneziano
    18. Il mare comune come ponte di civiltà.
    19. Tommaso d’Aquino: vita e lavoro
    20. Francesco di Assisi: vita e lavoro.
    21. Da Vinci: l’inventore.
    22. Il sistema feudale in Italia.
    23. La Firenze di Savonarola.
    24. Rinascimento e scienza.
    25. Teatro nel Rinascimento e a Bisanzio.
    26. La rivoluzione scientifica in Italia al tempo del Rinascimento.
    27. L’illuminismo in Italia.
    28. Studiosi greci in Italia.
    29. Il contributo dei Greci al Rinascimento.
    30. La Tecnologia nel Rinascimento.
    31. La letteratura rinascimentale: opere, forme.
    32. L’arte rinascimentale.
    33. Petrarca: Vita e opere
    34. Boccaccio: Vita e opere
    35. Il contributo dei Medici al Rinascimento.
    36. L’architettura rinascimentale.
    37. La pittura del Rinascimento.
    38. Gli affreschi del Rinascimento.
    39. La tecnica dell’affresco.
    40. Giordano Bruno
    41. L’innovazione della prospettiva nella pittura.
    42. Il Manierismo nell’arte
    43. Architettura religiosa a Bisanzio e in Occidente.

Questo slideshow richiede JavaScript.


LE SCUOLE CHE HANNO PARTECIPANO AL VI CONVEGNO STUDENTESCO EUROPEO

Istituto Avgouléa Linardátou, Scuola ecclesiastica Rizáreios di Chalandri, Scuola professionale di Ámfissa, Scuola media Galaxidíou Fokídas, Leónteios Scuola di Atene, 16° Liceo di Atene, 3° Scuola media di Peramo, Liceo ”Antonio Pigafetta” di Vicenza, 3° Liceo di Patra, Scuola professionale di Kassándra, Collegio Psychikou, Liceo Serale di Patra, Collegio di Atene, Scuola musicale di Ámfissa, Istituto Fryganióti, Scuola di arte di Keratsinío, Istituto  Doúka, Liceo Classico Eugenio Montale San Donà di Piave, 3° Liceo di Níkaia, Liceo Musicale di Pallíni, Liceo di Néo Marmará, Liceo Arsákeio di Thessaloníki, 1a scuola media di Keratsiní, 2° Liceo di Serres, 57° Ginnasio di Atene, Scuola greco-francese di Kalamarí, 19° Liceo di  Atene, Scuola media Arsákeio di Thessaloníki, 14° Scuola Media di Atene, 1° Liceo di Kallithéa, Istituto «Panagía Prousiótissa», Liceo sperimentale di Patra, Liceo di Kými Evvoía, 1° Liceo sperimentale di Atene, 1° Liceo di Alimo, 2° Liceo di Ilío, 3° Scuola Media di Argyroúpoli, 2° Scuola Media di Péfki, Scuola media Privata OTHISI, 8° Scuola Media di Kozáni, Liceo di Konistra Evvoía, 3° Scuola Media di Níkaia, 1° Liceo di Papágo, 1° Scuola Media di Cholargo, 6° Scuola media di Chalandrí, Liceo di Vouliagméni, 4° Liceo di Trikala «Aléxandros Papadiamántis», 1° Liceo di Trípoli, 1° Liceo di Chalkída, 5° Liceo Peristeri, 1° Liceo Ilioúpoli, 6° Liceo di Néa Smýrni, 2° Scuola media di Kérkyra, Liceo Sperimentale dell’Università Egeo, Liceo di Tropea Arkadía, 1° Liceo di Irakleío Attica, Scuole medie di Anáfi, Scuola Media di Paralía Kalamáta, Liceo Sperimentale Varvakeío, 2° Liceo Arsákeio Tosítseio di Ekáli, Liceo di Santo Stefano, 2° Liceo di Amaliáda, Liceo di Skiátho- Scuola media L.T. di Alonniso, 6° Liceo di N. Iónia, Liceo di  Gazío Kríti, 2a scuola medica Néou Psychikoú, 4° Liceo di Kalamáta, 11° Liceo di Irakleíou Kríti, 2a scuola media di Vrilissía, 4° Liceo di Alímo, 3° Liceo di Amarousí, 2° Liceo di Péfki, Scuola greca di Bruxelles, Liceo di Koróni Messinía,  2° Liceo di Metamórfosi, 22° Liceo di Atene, Collegio Americano PIERCE  COLLEGE, Scuola Media Metamórfosis di Irakleío, 59° Liceo e Scuola Media di Atene, 3a Scuola Media di Agío Nikoláo Kríti, Liceo di Melissía, 1° Liceo di Koropi, 4° Liceo di Thessaloníki, 1° Liceo di Kifisiá, Liceo di Tegéa, 3° Liceo di Imitto, Scuola professionale di TINO, Liceo di Anavisso, Scuola privata Leónteios di N. Smýrni, Scuola media e Liceo di Panetolío, Scuola media d’arte di Ampelokípon di Thessaloníki, 1°liceo di Cholargo,  Liceo di N. Erythraía, 7a scuola media di Agrinio, 2° Scuola Media di Agío Dimitrío, 2a scuola media di Kifisiá, Liceo di Ámfissa, Liceo di Thérmo, 1a Scuola media di Kaisarianí, 1a scuola media di Vrilissío, 2° Liceo Agío Dimitrí, Liceo di Paianía, la scuola media di Pylaia, Scuola media di Pylaía, 18° Liceo di Atene, Liceo Ellinikí Paideía, 4a scuola media di Ioannina, Scuola media L.T. Tsaritsánis, 1° Liceo Výrona, 4° Liceo di Agía Paraskeví, 6° scuola media di Kalamariá, Liceo di Karéa, 2° Liceo di Agrinío, 1°Liceo di Metsóvo, 14°Liceo di Thessaloniki, Liceo di  Pentéli, 1a scuola media di Papágo, 13° Liceo di Larisa, 4a scuola media di Kalamariás, 1° Scuola Professionale di Árta, Liceo Zográfeio  Pólis, Scuola Media Ioníou Scholís, Scuola Media Pikermío, 1° Liceo di Glyfáda, Scuola Musicale di Thessaloníki, 7° scuola medica di  Chalkídas, 1° scuola media di Melissía, 2° scuola media «Eleftheríou Venizélou»di  Chanià, 1° Liceo GEL Efkarpía Thessaloníki, Scuola Musicale di Dráma, 2° scuola media di Artémide , 4°scuola media di Thíva, Scuola Media Vívlou Náxou, Liceo di Itéa, 10° scuola mediadi Acharna, 7° scuola media di Kavála, Liceo sperimentale Evangelikís Scholís N.Smýrnis, Scuola Media Arsákeio Patrón, Scuola Musicale di Kastoriá.